Museo Lega

II museo promuove la conoscenza del nome e della figura di Leandro Lega, con la diffusione della sua opera, nella sua multiforme attività di artista e animatore di proposte culturali.

Lo scopo

II museo Lega è un luogo propulsore di processi positivi di crescita culturale e di aggregazione sociale, in un’ampia visione di accessibilità di spazi e contenuti, in cui scoprire e vivere i linguaggi creativi e artistici.

Scopo essenziale del museo è la promozione della cultura artistica, letteraria, musicale, teatrale, cinematografica attraverso la diffusione e l’ampliamento della conoscenza umana e i contatti tra le persone. II museo intende promuovere la conoscenza del nome e della figura di Leandro Lega, con la diffusione della sua opera, nella sua multiforme attività di artista e animatore di proposte culturali.

Le attività

II museo, oltre a organizzare convegni, rassegne di arte visiva e attività culturali, dà vita a iniziative per richiamare il mondo letterario, artistico e musicale al fine di favorire lo sviluppo della cultura in ogni sua espressione, rappresentando l’occasione di far dialogare diverse discipline legate alla cultura contemporanea.

II museo alterna mostre come momenti di riflessione e studio, a dei progetti di artisti nazionali e internazionali invitati a confrontarsi con lo spazio del museo e con il suo contenuto, senza tralasciare la ricerca sulle nuove generazioni.

Leandro Lega

Faentino classe ’24, ceramista atipico, romagnolo verace, marito e padre, Leandro Lega è stato tra i principali ceramisti italiani del secondo Novecento, protagonista di numerose esposizioni e citazioni sulla stampa generalista e di settore.

Visita il Museo Lega

Il Museo Lega è visitabile su prenotazione. Compila il modulo per prenotare una visita oppure contattaci telefonando al (+39) 331 6685134.

11 + 14 =

Museo

Via Fratelli Rosselli 6, Faenza

Telefono

(+39) 331 6685134

Email

ceramichelega@libero.it